Izmo Summer School 2011

banner_summer_school_izmo_930

Izmo Summer School 2011 – Public Spaces in the City – Torino, Italy
Main information
What: Summer School
Topic: Public Spaces in the City
When: September 5th – 14th, 2011
Where: Torino, Italy
Hours: 9:30am – 8:30pm
How: Lectures, Design Workshop, Installation in the Public Space
Organization: Izmo cultural association in partnership with Politecnico di Torino (Second School of Architecture) and St. John International University
Fee: 490€ until August 1st || 550€ until August 22nd
Izmo has organized an International Summer School in Torino from September 5th to 14th 2011 that proposes the public space as its theme. The course is aimed at students, graduates, professionals and anyone interested in the issue of public space and urban regeneration.
The registration fee is set at € 490 for students who submit their application by 1 August 2011 or € 550 for students who submit their application no later than August 22, 2011.

The lectures (entirely in English language) will be held by professors of the Politecnico di Torino, University of Eastern Piedmont and St. John International University, as well as members of Izmo, and will face issues related to public space with the aim of providing insights in a broad and multidisciplinary manner. In addition, students will have the opportunity to directly experience several methods of field research (urban drift, urban missions, interviews) that will allow them to observe and make contact with the territory and its inhabitants.

Finally, the training will be enriched by a series of meetings with experts and professionals: informal moments during which students will have the opportunity to interact and engage with those who work in the public space, such as members of Izmo.

At the end of the lecture series, participants will intervene effectively in the public space, designing and implementing a series of installations, parts of an overall project for the redevelopment of District 7 in Turin. Each student will have a budget of 50 euros for the purchase of materials, while Izmo will provide the tools needed and work alongside students in every phase of the design studio.

Participants of the Summer School will be awarded 3 credits, recognized by the Politecnico di Torino or by the St. John International University, transferable to any other university (with ECTS in Europe).
In addition, participants will receive ongoing support with regard to logistics, the search for accommodations, transportation and tourism.

For any further information, please visit the web site:

Izmo Summer School 2011

Izmo was established in 2006 in Turin, Italy. The association focuses on participatory process, local development, architecture, design and ICT.
The name Izmo originates from the word isthmus, a thin line of land that joins two areas. Our research topic is in fact the territory: where interactions take place between public space and individuals. Our mission is to link the territories, the people with the land and the citizens with each other.
We do this, for instance, through projects of urban design, installation; organization of seminars, meetings and workshops; and developing of Web platforms. In all cases, the projects designed by Izmo come from reading and from listening to people and places that will benefit from our operations.
Izmo cultural association

FitzLab – Via Aosta, 8 – 10152 – Torino – Italy

associazione@izmo.it

Izmo Summer School 2011 – Public Spaces in the City – Torino, Italy

Izmo organizza una Summer School internazionale a Torino dal 5 al 14 settembre 2011 che ha come tema lo spazio pubblico. Il corso si rivolge a studenti, neo-laureati, professionisti e, in generale, a chiunque sia interessato al tema dello spazio pubblico e della riqualificazione urbana.

La tassa di iscrizione è fissata in 490 € per gli studenti che invieranno la domanda di ammissione entro il 1° agosto 2011 o in 550 € per gli studenti che invieranno la domanda di ammissione entro il 22 agosto 2011.

Le lezioni (interamente in lingua inglese) saranno tenute da professori del Politecnico di Torino, dell’Università del Piemonte Orientale e della St. John University , oltre che da membri di Izmo, e affronteranno tematiche connesse allo spazio pubblico, con l’obiettivo di fornire uno sguardo quanto più possibile ampio e multidisciplinare. Inoltre, gli studenti avranno modo di sperimentare direttamente alcune metodologie di ricerca sul campo (deriva urbana; urban missions; interviste) che gli consentiranno di osservare ed entrare in contatto con il territorio e i suoi abitanti.
Infine, l’offerta formativa sarà arricchita da una serie di incontri con esperti e professionisti: momenti informali durante i quali gli studenti avranno modo di interagire e confrontarsi con chi opera come Izmo sullo spazio pubblico.

Al termine del ciclo di lezioni, i partecipanti interverranno concretamente sullo spazio pubblico, progettando e realizzando una serie di installazioni, parte di un progetto complessivo di riqualificazione della Circoscrizione 7 di Torino. Ogni studente avrà a disposizione un budget di 50 euro per l’acquisto dei materiali, mentre Izmo fornirà gli attrezzi da lavoro necessari e affiancherà gli studenti in ogni fase di lavoro..

Ai partecipanti della Summer School verranno assegnati 3 crediti formativi, riconosciuti dal Politecnico di Torino o dalla St. John International University, convertibili presso qualsiasi altra università (in Europa con il sistema ECTS).
Inoltre, verrà fornito un supporto costante per quanto riguarda la logistica, la ricerca dell’alloggio, la mobilità e l’offerta turistica.

Per ogni ulteriore informazione, visitate il sito:

Izmo Summer School 2011

Izmo nasce nel 2006 a Torino e si occupa di processi partecipativi, sviluppo locale, architettura, design e nuovi media.
Izmo prende il suo nome dall’assonanza con l’istmo, una linea sottile di terra che unisce due territori. Il nostro ambito di ricerca è infatti il territorio, luogo di relazioni tra individui e spazi. La nostra missione è unire i territori tra di loro, i cittadini con il territorio e i cittadini tra di loro.
Questo lo facciamo, ad esempio, attraverso interventi di riqualificazione urbana e installazioni; organizzazione di seminari, incontri e workshop; sviluppo di piattaforme Web collaborative. In tutti i casi, le attività e le azioni di Izmo provengono dalla lettura e dall’ascolto dei luoghi e dei cittadini interessati dagli interventi.

Izmo associazione culturale

FitzLab – Via Aosta, 8 – 10152 – Torino – Italy

associazione@izmo.it

Recent Posts

Vedere lontano

gallipoli_puglia

Qualcuno si lamenta sempre del mal tempo. Il vento gelido da nord che taglia la faccia e penetra nelle ossa.

Qui a Gallipoli è normale. Il mare si increspa, l’aria si congela, ma il lato positivo c’è. Il sole splende, l’aria tersa fa brillare le cose e fa vedere quello che rientra un po’ nel mito locale.

Diciamo che sono cresciuta con la leggenda: sai, dopo una giornata di tramontana si vede la Calabria.

Ovviamente mai vista. E’ un mito, una fesseria.

Fino a ieri.

Ero come al solito ad “errare” a Gallipoli (vedi titolo della mia tesi…). Mi fermo a guardare l’orizzonte. Un tramonto magnifico.

Un’infinità di sfumatore di rosso e arancione, che sprofondano nel blu profondo del mare. E al di là?

Le montagne della Calabria.


io l’ho sempre detto che si vedeva…comunque anche in Calabria gira la stessa voce sulla visione mitica della Puglia

  1. We Gloo: costruire un igloo a Torino Comments Off on We Gloo: costruire un igloo a Torino
  2. La dualità della critica al progetto di Le Corbusier Comments Off on La dualità della critica al progetto di Le Corbusier
  3. Design: attribuire definizioni è preferibile Comments Off on Design: attribuire definizioni è preferibile
  4. L’ambizione di capire Palermo Comments Off on L’ambizione di capire Palermo
  5. AIR: analisi di impatto della regolazione Comments Off on AIR: analisi di impatto della regolazione
  6. La lettura di Chandigarh attraverso le riviste Comments Off on La lettura di Chandigarh attraverso le riviste
  7. Infografica – More than words Comments Off on Infografica – More than words
  8. Riqualificare i relitti urbani con la creatività Comments Off on Riqualificare i relitti urbani con la creatività
  9. Globalizzazione e soft power in architettura Comments Off on Globalizzazione e soft power in architettura
  10. La città di Chandigarh: progetto utopistico o realizzazione di un sogno? Comments Off on La città di Chandigarh: progetto utopistico o realizzazione di un sogno?
  11. Teorie e politiche della Sostenibilità Comments Off on Teorie e politiche della Sostenibilità
  12. Il futuro è libero. Software open source nella PA Comments Off on Il futuro è libero. Software open source nella PA
  13. Crescita superlineare delle città Comments Off on Crescita superlineare delle città
  14. 1000 eco design Comments Off on 1000 eco design
  15. Decidere le grandi opere Comments Off on Decidere le grandi opere
  16. Notizie e Up Date Comments Off on Notizie e Up Date
  17. Architetture presto inutili – Paesaggi digitali Comments Off on Architetture presto inutili – Paesaggi digitali
  18. Architettura organica vivente Comments Off on Architettura organica vivente
  19. Landscape Urbanism Comments Off on Landscape Urbanism