Progetto LEONIA

English

Progetto Leonia: a creative reuse platform with best practices and legal information for designers and artists

Leonia is a research project conceived and developed by Izmo, aimed to provide a useful theoretical framework and legislation to designers and artists that use different methods of reuse and self-made design in the field of urban regeneration.

The project has as beneficiaries an entire community of professionals, craftsmen, artists and, more generally, stakeholders on the issues of sustainability, of creative reuse and installations in public space.

The results gathered in the research, disseminated through the Project’s web platform, are divided into three areas: “Waste – how to bring it“, “Installation – how to put in the public space” and “Self-made designs – how to put them on the market“. In addition, the website provide a platform for best practice, where are collected examples of installations, furniture and design objects made from recycled materials by artists and designers.

The research is developed through the scientific coordination of Environment Park for the part relating to waste management and materials life-cycle and through esterni regarding the installations in public space and self-made design products.

The Project’s website is a quick and accessible platform designed to share best practices as inspiration and starting point for new projects. Artists and designers are allowed to upload on the website products or installations, with image, data and description. Public administrators and waste managers can share information on legislation which, in their own Country, regulates recycling of waste materials, setting of installations in public space and selling of self-made design products.

Izmo is also looking for any kind of collaboration and partnership in order to develop and disseminate Progetto Leonia.

—-
Izmo was established in 2006 in Turin, Italy. The association focuses on participatory processes, local development, architecture, design and ICT.
The name Izmo originates from the word isthmus, a thin strip of land that joins two areas. Our research topic is in fact the territory: where interactions take place between individuals and public space . Our mission is to link the territories, the people with the land and the citizens with each other.
We do this, for instance, through projects of urban design, installation; organization of seminars, meetings and workshops; and development of Web platforms. In all cases, the projects designed by Izmo come from reading and from listening to people and places that will benefit from our operations.

—-
Keywords: reuse, creative reuse, waste, self-build, installation, public space, product design, street furniture, design, best practices, research project, law, legislation, recycle, sustainability, Izmo

—-
Izmo – made to gather
www.izmo.it
Via Aosta, 8 – 10152 – Torino – Italy
associazione@izmo.it

Contact person: Alessandro Grella – tel: +39 328 4838858

Italiano

Progetto Leonia: una piattaforma web sul riuso creativo con best practices e normative per designer e artisti

Leonia è un progetto di ricerca ideato e sviluppato da Izmo, finalizzato a fornire a designer e artisti una base teorica e normativa per l’utilizzo delle metodologie del riuso e dell’autocostruzione nell’ambito della riqualificazione urbana.

Il progetto ha come target l’intera comunità di professionisti, artigiani, artisti e, più in generale, soggetti interessati ai temi della sostenibilità, del riuso creativo e delle installazioni nello spazio pubblico.

I risultati della ricerca, divulgati attraverso la piattaforma web del progetto, sono articolati in tre aree: “Waste – how to bring it“, “Installation – how to put in the public space” e “Self-made designs – how to put them on the market“. A ciò si aggiunge una sezione dedicata alle best practice, in cui sono raccolti esempi di installazioni, arredi e oggetti di design realizzati con materiali di recupero da artisti e designer internazionali.

La ricerca si è avvalsa del coordinamento scientifico di Environment Park per la parte relativa alla gestione dei rifiuti e al ciclo di vita dei materiali e di esterni per quella relativa ai temi delle installazioni nello spazio pubblico e del self-made design.

Il sito web del progetto rappresenta una piattaforma veloce e facilmente accessibile che consente di condividere e di scambiare opinioni e buone pratiche ed esportare esperienze simili in altri contesti. Per artisti e designer è possibile inserire sul sito prodotti o installazioni, accompagnate da una breve scheda descrittiva. Per amministratori pubblici o waste manager (operatori nel campo della gestioni rifiuti), è possibile condividere informazioni sulla normativa che, nel proprio Paese d’origine, regola il recupero di materiali di scarto, la collocazione di installazioni nello spazio pubblico e la vendita di oggetti di design autoprodotti.

Izmo ricerca inoltre forme di collaborazione e partnership per ampliare e diffondere il Progetto Leonia.

—-
Izmo nasce nel 2006 a Torino e si occupa di processi partecipativi, sviluppo locale, architettura, design e nuovi media.
Il nome deriva dall’assonanza con l’istmo, una linea sottile di terra che unisce due territori: il nostro ambito di ricerca è infatti il territorio, luogo di relazioni tra individui e spazi, e la nostra mission è unire i territori tra di loro, i cittadini con il territorio e tra di loro attraverso interventi di riqualificazione urbana e installazioni; organizzazione di seminari, incontri e workshop; sviluppo di piattaforme Web collaborative. In tutti i casi, le attività e le azioni di Izmo provengono dalla lettura e dall’ascolto dei luoghi e dei cittadini interessati dagli interventi.

—-
Keywords: riuso, riuso cretivo, rifiuti, autocostruzione, installazioni, spazio pubblico, prodotti di design, arredo urbano, design, buone pratiche, progetto di ricerca, leggi, normative, riciclo, sostenibilità, Izmo

—-
Izmo – made to gather
www.izmo.it
Via Aosta, 8 – 10152 – Torino – Italy
associazione@izmo.it

Referente: Alessandro Grella – tel: +39 328 4838858

Download all the images (zip file 1Mb)

logo_leoniaCC-BY-SA 2012 Izmo
Download 900px
Caption: Logo of Progetto LEONIA
Progetto_Leonia-HomeCC-BY-SA 2012 Izmo
Download 1400px
Caption: Progetto LEONIA’s Home Page screenshot
CC-BY-SA 2012 Izmo
Caption: Progetto LEONIA video teaser

Recent Posts

Vedere lontano

gallipoli_puglia

Qualcuno si lamenta sempre del mal tempo. Il vento gelido da nord che taglia la faccia e penetra nelle ossa.

Qui a Gallipoli è normale. Il mare si increspa, l’aria si congela, ma il lato positivo c’è. Il sole splende, l’aria tersa fa brillare le cose e fa vedere quello che rientra un po’ nel mito locale.

Diciamo che sono cresciuta con la leggenda: sai, dopo una giornata di tramontana si vede la Calabria.

Ovviamente mai vista. E’ un mito, una fesseria.

Fino a ieri.

Ero come al solito ad “errare” a Gallipoli (vedi titolo della mia tesi…). Mi fermo a guardare l’orizzonte. Un tramonto magnifico.

Un’infinità di sfumatore di rosso e arancione, che sprofondano nel blu profondo del mare. E al di là?

Le montagne della Calabria.


io l’ho sempre detto che si vedeva…comunque anche in Calabria gira la stessa voce sulla visione mitica della Puglia

  1. We Gloo: costruire un igloo a Torino Comments Off on We Gloo: costruire un igloo a Torino
  2. La dualità della critica al progetto di Le Corbusier Comments Off on La dualità della critica al progetto di Le Corbusier
  3. Design: attribuire definizioni è preferibile Comments Off on Design: attribuire definizioni è preferibile
  4. L’ambizione di capire Palermo Comments Off on L’ambizione di capire Palermo
  5. AIR: analisi di impatto della regolazione Comments Off on AIR: analisi di impatto della regolazione
  6. La lettura di Chandigarh attraverso le riviste Comments Off on La lettura di Chandigarh attraverso le riviste
  7. Infografica – More than words Comments Off on Infografica – More than words
  8. Riqualificare i relitti urbani con la creatività Comments Off on Riqualificare i relitti urbani con la creatività
  9. Globalizzazione e soft power in architettura Comments Off on Globalizzazione e soft power in architettura
  10. La città di Chandigarh: progetto utopistico o realizzazione di un sogno? Comments Off on La città di Chandigarh: progetto utopistico o realizzazione di un sogno?
  11. Teorie e politiche della Sostenibilità Comments Off on Teorie e politiche della Sostenibilità
  12. Il futuro è libero. Software open source nella PA Comments Off on Il futuro è libero. Software open source nella PA
  13. Crescita superlineare delle città Comments Off on Crescita superlineare delle città
  14. 1000 eco design Comments Off on 1000 eco design
  15. Decidere le grandi opere Comments Off on Decidere le grandi opere
  16. Notizie e Up Date Comments Off on Notizie e Up Date
  17. Architetture presto inutili – Paesaggi digitali Comments Off on Architetture presto inutili – Paesaggi digitali
  18. Architettura organica vivente Comments Off on Architettura organica vivente
  19. Landscape Urbanism Comments Off on Landscape Urbanism